CRIOLIPOLISI, IN COSA CONSISTE E QUANTO COSTA

Che cos’è la criolipolisi

La Criolipolisi (si veda il link per approfondimenti tecnici) è un trattamento anti inestetismi che sta prendendo sempre più piede nell’ambito medico. Esso va ad agire direttamente sugli inestetismi dovuti all’accumulo di strato adiposo come la cellulite. Ogni cuscinetto viene così distrutto dal potere del ghiaccio, da cui deriva il nome del trattamento:
Crio significa ghiaccio, Lipo significa grasso e Lisi significa scissione.
Ma al giorno d’oggi non è l’unica tecnica che può essere utilizzata contro il grasso localizzato e la cellulite. Infatti possiamo annoverare tra numerosi trattamenti come:

– trattamento di cavitazione;
– trattamento di mesoterapia;
– trattamento tramite elettroterapia, con ultrasuoni o ad infrarossi;
– trattamento di liposuzione;
– trattamento di digitopressione.

La Criolipolisi, per l’esattezza sfrutta la capacità del freddo per distruggere i grassi e, grazie ai quasi nulli effetti collaterali, sta avendo molto successo a scapito delle tecniche poc’anzi elencate. Viene anche chiamata con il nome di Congelamento del Grasso, ed ha il grosso vantaggio di rimodellare il corpo senza mettere mano al bisturi. Inoltre rispetto alle tecniche come la Cavitazione o la Liposuzione, permette non solo l’eliminazione dell’accumulo adiposo ma anche l’esenzione della zona trattata da un futuro riaccumulo.

Come si effettua la criolipolisi

La Criolipolisi è un trattamento totalmente non invasivo e non doloroso, sebbene provochi un leggero fastidio, che permette di eliminare il grasso corporeo tramite congelamento delle sue cellule. Per poter realizzare questa trasformazione di stato si usa una piastra, capace di raggiungere i 5 gradi sotto lo zero Celsius, la quale viene accuratamente posizionata sulla zona da trattare. In una sola seduta si può ad arrivare ad eliminare fino al 20% di grasso e, prima della prossima seduta, necessita di un tempo di attesa di almeno due mesi. Il tutto viene effettuato in un ambulatorio medico sotto la supervisione di uno specialista.

Cosa succede durante il trattamento di criolipolisi

Il grasso che si trova al di sotto dello strato di cute trattata va a frammentarsi come una parete di ghiaccio dopo un urto e, dopo pochi giorni, le cellule che hanno subito il congelamento subiscono un processo nominato apoptosi che le costringe via via a dileguarsi, tramite i naturali processi corporei e l’intervento del fegato. Le statistiche ci dicono che questo trattamento ha più effetto laddove lo strato adiposo è maggiore rispetto a zone meno grasse. E’ comunque un trattamento che non necessita di anestesia né una tempistica di prognosi, e i pazienti possono tranquillamente svolgere le loro attività, nonché sport.

Effetti collaterali della criolipolisi

Come precedentemente detto, la Criolipolisi ha dei pochi e lievi effetti collaterali. Tra questi possiamo constatare gli stessi effetti che causa un’esposizione della parte corporea alle basse temperature e dunque arrossamento della pelle per un massimo di qualche ora. Nei casi più gravi può subentrare il formicolio della parte o anche dei crampi nella zona muscolare adiacente.

Quali sono i costi della criolipolisi

Essendo un trattamento estetico, il costo della Criolipolisi pu variare di città in città e da specialista a specialista. Solitamente oscilla tra i 750 euro e i 1400 per ogni seduta. La durata di una seduta è di circa 1 ora.

Comments are closed